Val Gardena Ciasp: tutti di corsa sulla neve

A Santa Cristina, in Val Gardena, il 23 gennaio si svolgerà la X Edizione della manifestazione con le ciaspole “Val Gardena Ciasp”.

L’evento prevede una gara competitiva e una amatoriale, che inizieranno entrambe alle ore 10.30, sul Monte Pana e che coinvolgeranno un pubblico numeroso e appassionato.

La non competitiva si svolgerà su un tracciato di 5,5 km e le iscrizioni saranno aperte fino al 21 gennaio, dietro il versamento di una quota di 12,00 euro, presso l’ Associazione Turistica di S. Cristina (Tel. 0471 777800, s.cristina@valgardena.it ), dove si potranno anche, per chi ne fosse sprovvisto, noleggiare le ciaspole.

La competitiva rientra, invece, nel circuito della Coppa Italia e le categorie sono: da 16 a 20 anni, da 21 a 40 e over 40.

In tutti i casi, il tempo massimo consentito per completare il tracciato sarà di 2 ore.

I migliori atleti italiani, in passato, sono riusciti a stare sotto il muro dei 30 minuti e la scorsa edizione è stata vinta da Claudio Cassi, per la Categoria Uomini e da Maria Grazia Roberti, per quella Donne.

Le ciaspole, dette anche racchette da neve, hanno una storia antica e una volta erano utilizzate per spostarsi sulla neve, galleggiandovi sopra. Oggi, con materiali moderni e tecnologie all’avanguardia, sono di nuovo utilizzate da milioni di appassionati di montagna che, in tutto il mondo, compiono escursioni e gite nella natura incontaminata.

Il Monte Pana, luogo della manifestazione, si trova a 1.636 metri d’altitudine, in un contesto incantevole con il Sasso Lungo alle spalle e, di fronte, i massicci del Cir e del Sella.

Sul Monte Pana esiste un nuovo centro per lo sci di fondo, con circa 35 km di tracciati, e diverse piste da discesa passano per questo altopiano, congiungendo quelle della Val Gardena con quelle dell’Alpe di Siusi, che, insieme, costituiscono il più grande comprensorio sciistico del Dolomiti SuperSki.

Comments

comments