Archivio tag: ecoturismo

Ecoturismo: consigli per una vacanza in armonia con l’ambiente

Rispettare l’ambiente, a volte, dipende solo da una scelta e l’ecoturismo, forma di turismo incentrato sull’impegno ambientalista, è senz’altro una di queste. Il turismo ecologico è un modo alternativo di vivere l’esperienza di viaggio con atteggiamenti responsabili e rispettosi verso l’ambiente e la natura, senza rinunciare al divertimento, al benessere ed al relax. Nell’ecoturismo si prediligono destinazioni estranee al turismo di massa e lontane dalle rotte turistiche più battute, come oasi naturalistiche, boschi e parchi naturali.

Un viaggio ecosostenibile inizia, innanzitutto, dalla scelta del mezzo di trasporto. Si consiglia di spostarsi con i mezzi pubblici, che utilizzano l’energia in modo molto più efficiente rispetto alle autovetture e, soprattutto, agli aerei. Il treno è il mezzo più ecosostenibile, a patto che le motrici siano elettriche e non diesel. Viaggiando in treno avrete la possibilità di gustare appieno l’esperienza di viaggio, senza fretta ed evitando lunghe code, traffico congestionato ed estenuanti ricerche del parcheggio. Viaggiare in treno, inoltre, favorisce la socializzazione.

Se non c’è alternativa allo spostamento in auto, optate per il car-sharing e cercate di fare in modo che tutti i posti a sedere siano occupati. Altro mezzo di trasporto prediletto per un viaggio sostenibile è la bicicletta, che permette di ammirare splendidi paesaggi spostandosi da un luogo all’altro in modo rapido, ecologico e salutare.

Non dimenticate nei vostri viaggi di portarvi la macchina fotografica o uno smartphone dotato di una camera professionale; potrete creare album fotografici una volta tornati a casa e condividere le immagini stampate con i vostri amici.

Scegliete strutture ricettive che dimostrino di rispettare la filosofia del viaggio ecosostenibile. La scelta ideale è rappresentata dal campeggio. In alternativa, orientatevi su alberghi, bed & breakfast, guest house, agriturismi e pensioni che si dedichino alla raccolta differenziata dei rifiuti, che ricorrano a fonti energetiche rinnovabili e che siano costruiti con materiali ecosostenibili e riciclabili, nel pieno rispetto dei criteri della bioedilizia. Scegliete strutture ricettive che si integrino armoniosamente nel paesaggio e che, possibilmente, siano dotate di pannelli solari o fotovoltaici, impianti a risparmio energetico, sistemi di recupero dell’acqua e riduzione dei consumi idrici, adeguati isolamenti termici ed altre fonti di energia rinnovabile. In hotel, rinunciate al cambio quotidiano di asciugamani e lenzuola, per limitare il consumo di acqua ed energia elettrica.

Quanto al vitto, prediligete strutture, trattorie e botteghe locali che offrano alimenti genuini, a chilometro zero, privilegiando i produttori locali ed i prodotti di stagione.

Durante le escursioni, optate, innanzitutto, per attività a basso impatto ambientale, scegliendo, ad esempio, un tour in bicicletta invece che una motorata o un’escursione in jeep, e sessioni di walking, trekking, hiking o equitazione a stretto contatto con la natura invece di itinerari in motoscafo.

Durante le gite, rispettate i sentieri e le aree protette e cercate di assumere comportamenti che non infastidiscano in alcun modo gli abitanti del luogo e la fauna locale. Non accendete fuochi ed evitate di sottrarre a mare e terra elementi naturali da portare a casa come souvenir, come fiori, coralli e stelle marine. Portate sempre con voi un sacchetto ove riporre i rifiuti, per poi depositarlo nei bidoni della spazzatura disponibili.

Quando preparate i bagagli per la vostra vacanza ecosostenibile, scegliete ciò di cui avrete veramente bisogno. Lasciate a casa ciò che è superfluo e sbarazzatevi degli imballaggi dei prodotti, spesso fabbricati con plastica ed altri materiali altamente inquinanti.

Una volta rientrati dai vostri viaggi se volete creare album fotografici stampati su carta vi consigliamo di utilizzare il servizio di Cewe, che opera con esperienza e professionalità da oramai molti anni.